+39 051 6951379

La mostra “Una goccia di solidarietà 2.0” (anche online!)

L’inaugurazione della mostra fotografica “Una Goccia di Solidarietà 2.0” che promuove una raccolta fondi per rispondere alla richiesta di aiuto da parte della popolazione che vive nella regione di Bukavu, in Congo, alla quale la comunità castellana è da tempo legata da un vincolo di amicizia e solidarietà.

«Molti ricorderanno il progetto per costruire acquedotti nei villaggi di quella regione, che per anni ha coinvolto tutta la città, dall’amministrazione alle scuole, dalle associazioni agli operatori economici – afferma il sindaco Fausto Tinti -. E’ stato un percorso di amicizia e di solidarietà concreta, che oggi possiamo rivivere nelle foto qui in mostra e in un video pubblicato nei siti di Comune e Pro Loco. Un percorso che siamo pronti a continuare. Perché oggi anche in quelle zone si vive l’emergenza dell’epidemia, aggravata dalle condizioni di povertà, e quelle famiglie hanno bisogno di un’altra goccia di solidarietà. Accanto alla nostra bella Piazza della Solidarietà, insieme all’invito a donare prodotti alimentari per sostenere le famiglie castellane bisognose, vogliamo rispondere anche alla richiesta di aiuto dei nostri amici di Bukavu. Per ricordarci che facciamo parte di un’unica grande famiglia umana. E che sia un Natale davvero buono, per tutti».

Questi i dati per versare i contributi:

Iban: IT79H0846221001000005033977

Intestato a: Oratorio San Giacomo Aps Pro-Bukavu

Causale: Offerta liberale pro-Bukavu Progetto “Una goccia di solidarietà 2.0”

Ecco la presentazione video dedicata a questa mostra, con interviste e contenuti extra.