+39 051 6951379

Castèlanadèl2019: Castel San Pietro Terme, la città di Natale

Ambiente, giochi di ieri e di oggi, shopping e regali, cibo di strada, tradizione, musica e concerti, presepi, mostre e incontri: sono questi i principali ingredienti del programma di Castèlanadèl, ideato da Amministrazione comunale e Pro Loco per festeggiare il periodo natalizio che quest’anno si arricchisce di tante novità e iniziative diffuse nella città e nel territorio.

«Due sono le novità di maggior rilievo per l’Amministrazione Comunale, unite al valore delle nostre tradizioni – ha dichiarato il sindaco Fausto Tinti -. La prima è l’aver puntato soprattutto sulle domeniche, a partire dalla festa di accensione delle luci che quest’anno si terrà domenica 1, anziché il sabato come avveniva gli anni scorsi, perché la domenica è il momento più prezioso per il nostro commercio di qualità. Il secondo è il tema ambientale, con l’allestimento di aiuole con alberi e piante con radici che poi saranno ripiantati nei parchi del territorio, e l’attenzione al riciclo. Inoltre, come sempre, grande attenzione alle famiglie e ai bambini. Il tutto grazie a Pro Loco che è il soggetto programmatore e realizzatore degli eventi principali della città e del territorio».

«Castèlanadèl presenta “la Città di Natale”, dando vita a quattro domeniche che raccontano la città. Una città che abbiamo vestito con luci, allestimenti, decorazioni, giardini ecologici. Abbiamo vestito di unicità il nostro centro storico che è un centro commerciale naturale unico» ha affermato la presidente Raimonda Raggi.

Questi gli ingredienti principali del Castèlanadèl 2019..

IL GIARDINO D’INVERNO
Il Natale 2019 a Castel San Pietro Terme si caratterizzerà per l’attenzione al tema del riciclo e dell’educazione ambientale. Piazza XX Settembre si trasformerà in un vero e proprio giardino d’inverno, cuore pulsante del Centro Commerciale Naturale castellano, ricco di negozi e attività commerciali per l’occasione vestiti a festa. In piazza XX Settembre saranno allestite due aiuole che ospiteranno l’albero di Natale luminoso e diversi arbusti sempreverdi, con alberi autoctoni, che saranno poi ripiantati nei parchi della città. Accanto ai boschetti arborei, che andranno ad arricchire il verde cittadino, saranno posizionate due casette di Natale dedicate ai più piccoli, con animazioni, laboratori creativi sul tema del riciclo, letture, attività ludiche e giochi. Nella casetta “Libreria fantastica” fiabe e racconti accolgono grandi e piccini nella libreria dedicata al Natale: all’interno della casetta libri per tutti i gusti da leggere e rileggere, dalla magia di Dickens ai dispetti del Grinch. Inoltre tante occasioni per i più piccoli di seguire corsi, laboratori creativi, tradizionali ed innovativi; nella casetta “Laboratorio di Babbo Natale” sarà possibile visitare il suo ambiente magico e consegnare la propria letterina nella cassetta delle lettere dedicata. Tante attrazioni per trascorrere del tempo magico attendono grandi e piccoli, come un maxi gioco dedicato ai monumenti castellani e alla storia della città, con cui sarà possibile giocare direttamente all’aperto come pedine umane. Orari di apertura delle casette di Natale domeniche 1,8,15,22 dicembre, sabato 7, 14, 21 dicembre, lunedì 23 dicembre dalle ore 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Venerdì 6, 13 e 20 dicembre dalle ore 16 alle 19 e martedì 24 dicembre dalle 9 alle 12.
#tradizione #ambiente #tecnologia

PRESEPI
La rappresentazione natalizia per antonomasia è raccontata a Castel San Pietro Terme in molteplici e diverse facce: quella tradizionale, ma anche quella dell’innovazione, della sostenibilità ambientale, dell’arte e della creatività. Accanto ai tradizionali presepi nelle chiese di Santa Maria Maggiore, nel Convento dei Frati Cappuccini e nel Santuario del Santissimo Crocifisso, saranno allestiti anche presepi artistici del riciclo a cura di scultori e ceramisti presso l’ex stazione delle corriere in piazza Martiri Partigiani e un presepe artistico dell’artista Renato Mancini realizzato con materiali di riciclo nella zona ex Bios in via San Pietro. Piazza Acquaderni ospiterà il tradizionale presepe a cura di Gianni Buonfiglioli e il cortile accanto al Santuario del Santissimo Crocifisso sarà sede del presepe realizzato dai lupetti scout (bambini/e tra gli 8 e gli 11 anni). Immancabili anche il presepe sul lago presso il Laghetto Mariver di Osteria Grande e il presepe di Gianni Buonfiglioli al Giardino degli Angeli.
#tradizione #ambiente #creatività

CONCERTI NATALIZI
I tradizionali concerti nelle chiese del capoluogo saranno affiancati da concerti nelle frazioni di Montecalderaro, Liano, Poggio e Varignana. Sabato 14 dicembre alle ore 16 in Piazza XX Settembre si terrà il concerto degli studenti della Direzione Didattica e dell’Istituto Comprensivo di Castel San Pietro Terme, mentre domenica 15 dicembre alle ore 10 una grande corale intergenerazionale allieterà piazza XX Settembre con i brani più celebri della tradizione natalizia. A questi si affiancheranno tanti altri momenti musicali lungo tutto il periodo natalizio.
#tradizione